Via Carignano, 19 - 10060 Scalenghe (TO)

IL NOSTRO VIAGGIO, IL NOSTRO ESILIO – IL RACCONTO

MERCOLEDI’ 13 DICEMBRE 2017

ORE 21.00

Sede Scalenghe come Cultura

La bella collaborazione iniziata tre anni fa con la Fondazione Centro culturale valdese, che ci aveva portati a ideare il progetto “Tre fedi, un territorio” ci ha dato la possibilità di conoscere il loro bellissimo progetto Le Strade dei valdesi, che unisce la storia e la valorizzazione del territorio.

 


Le strade degli Ugonotti e dei Valdesi” è un progetto di cooperazione internazionale (programma europeo Leader) nato per valorizzare i territori interessati dalla storia delle persecuzioni religiose del XVII secolo. Riunisce alcuni partner istituzionali e privati in Svizzera, in Italia, in Germania e in Francia.

L’itinerario ripercorre il cammino verso l’esilio all’inizio del 1687 dei Valdesi che furono scortati militarmente fino a Ginevra dai soldati dei Savoia; 382 chilometri (di cui: 135 in Italia, 242 in Francia, e 5 in Svizzera), segue il tragitto di una delle tredici colon

ne dei circa 3000 valdesi esiliati dal Piemonte nel 1687, detenuti nelle prigioni piemontesi e condotti con marce forzate a Ginevra. L’itinerario, nel tratto italiano, partirà da Saluzzo, uno dei luoghi di detenzione dei valdesi, e attraverso la pianura piemontese, su strade e piste ciclabili, arriverà ad Avigliana, risalendo poi la Valle Susa fino al Moncenisio seguendo l’antica strada reale. Da qui attraverso la Maurienne arriverà a Annecy e quindi a Ginevra.


Scalenghe fa parte di questo itinerario, responsabile del progetto per l’Italia è la “Fondazione Centro Culturale Valdese” di Torre Pellice.

Dopo aver percorso a piedi la Via dell’Esilio, i ragazzi del Gruppo Giovani di Pinerolo, che avevamo incontrato ed incoraggiato il primo giorno della loro avventura, come promesso tornano da noi.
NON MANCATE!

DURANTE LA SERATA I RAGAZZI DEL GRUPPO GIOVANI DI PINEROLO CI PRESENTERANNO LA LORO ESPERIENZA SULLE STRADE DELL’ESILIO MOSTRANDOCI VIDEO E FOTOGRAFIE DA LORO REALIZZATI

 


POTETE AVERE UN ANTEPRIMA DEL RACCONTO DI VIAGGIO ALLA LORO PAGINA FACEBOOK:
LE STRADE DEI VALDESI

Print Friendly, PDF & Email